Clicca qui per prenotare subito alla migliore tariffa disponibile !
Tour dell'Etna in Mountain Bike

Tour dell'Etna In Mountain Bike con scalata al cratere.

Questo è un fantastico giro in bici creato su 100 km di piste sterrate, con single-trek e tratti da fare anche a piedi, attorno all’Etna il vulcano attivo più alto d’Europa.

Un meraviglioso viaggio alla scoperta di paesaggi lunari, grotte e crateri, immersi in uno dei più affascinati scenari della Sicilia orientale.



Ecco come io preferisco fare i tour attorno al vulcano:

1) GIORNO:

·         Ritrovo presso il mio b&b a Randazzo "Ai Tre Parchi bed and bike" per il briefing con la spiegazione di cosa vedremo le fatiche che affronteremo durate il tour 😝
·         Se hai deciso di dormire da me, cercherò di darti una bella camera con vista Etna (così cominci a capire cosa ti aspetta l'indomani ahah).
·         Posso anche noleggiarti la bici (Qui trovi i link che porta alla mia pagina noleggio bici)
·         E ti posso anche consigliare o prenotare una bella cena presso uno dei ristoranti più tipici di Randazzo.
 
1 Tappa:  (Randazzo Etna Sud Ovest)


Percorso km 36 circa
Dislivello in salita 1190 m
Pranzo  a sacco

Terreno in partenza su asfalto, poi su strada sterrata della forestale
Pernottamento presso Rifugio o Albergo convenzionato, pernottamento e cena
Note Nessità di una sufficiente  scorta d'acqua per tutta la giornata

COSA VEDREMO:
Percorreremo la pista Altomontana dell'Etna passando per Monte Maletto, Monte Scavo, Poggio La Caccia, Galvarina (tutti rifugi o per meglio bivacchi aperti e liberi per gli escursionisti di passaggio). 

Da Galvarina (circa 1950 m. di altitudine)  scenderemo fino ai 1600 m. circa e usciremo dalla pista Altomontana sul versante sud dell'Etna, dove si troveremo i rifugi o gli  hotel per il pernottamento.



2° Tappa: Etna Sud Ovest con discesa lato Nord)

 


Percorso   km 47
Dislivello  in salita 1500 m - in discesa 2500
Pranzo a sacco

Terreno Sterrato 80% e 20% asfalto
Note Necessità di sufficiente scorte d'acqua per tutta la tappa
Importante In caso di attività eruttiva questa tappa deve sarà modificata con ritorno sulla traccia del giorno precedente

COSA VEDREMMO:

Faremo i primi 4 km in asfalto e poi affronteremo la scalata al vulcano sulla pista di servizio della STAR (la società che gestisce gli impianti di risalita sull'Etna) Il paesaggio è quasi surreale e lunare. La pendenza in salita (del 10% circa) e molto impegnativa. Vedremo le tantissime colate laviche che si sono susseguite sul vulcano nel corso dei secoli. Prima vedremo la Montagnola, poi la Valle del Bove, la Torre del Filosofo e se non ci sono attività eruttive, i crateri sommitali... Il resto lo lascio alla tua immaginazione :D

   
Il programma piò essere suscettibile di variazioni per cause meteorologiche o vulcanologiche

Ultimi commenti di chi ha già vissuto questa avventura:

Torneremo presto
Chicco e gli amici di Pal da Cuneo"
Il tuo nuovo amico Mario
>Gli amici di Verona Paolo, Aldo e Luca


Se vuoi più informazioni  chiamami subito o scrivimi ti aiuterò ad organizzare il tuo Tour dell'Etna in mountain bike.


Matteo Ferretti (mobile +39 329 89 70 901)


"Fotogallery Etna Tour in mountain bike"

Etna Sud Crateri Silvestri
Etna Pista Altomontana zona Poggio la Caccia quota 2000
Etna Pista Altomontana zona Monte scavo
Etna Pista Altomontana
Etna quota tremila
Etna Sud Crateri Silvestri
Etna quota tremila
Salendo verso rifugio Saletti Etna Nord (inizia l'avventura)
Lave del 1981 Etna Nord (si va a piedi a visitare i crateri)
Lave del 1981 Etna Nord (si va a piedi a visitare i crateri)
Lave del 1981 Etna Nord (bici a terra si va a piedi)
Lave del 1981 Etna Nord (attraversamento su terreno vulcanico)
Meritato riposo e cena in compagnia
2° giorno si riparte verso Etna Sud
2° giorno si riparte verso Etna Sud
La salia è dura e la sabbia vulcanica peggiora le cose
Inizia la scalata al Vulcano
sabbia vulcanica e neve sulla pista di servizio dell'Etna
La salia è dura e la sabbia vulcanica peggiora le cose
Si cominciano a vedere i crateri dell'Etna
La pista di servizio attorno ai crateri centrali dell'Etna
La pista di servizio attorno ai crateri centrali dell'Etna tagliata in mezzo alla neve
Quota 3100 il gruppo si ricompatta
Si tenta la scalata al cratere centrale ma c'è molto freddo e neve
Siamo sul bordo del cratere centrale dell'Etna visibilità zero causa fumo e nebbia e bisogna stare a terra per il forte vento
Si inizia la discesa verso piano Provenzana lato Nord
La Bocca Nuova
il fumo dei crateri
Chicco the president
Matteo Ferretti